Elezione prima Dama 2017 del Magnifico Rione Porta Santa Susanna

MARIANNA CASAVECCHIA RICONFERMATA PRIMA DAMA DEL MAGNIFICO RIONE DI PORTA SANTA SUSANNA
22 Aprile 2017

Il Magnifico Rione di Porta Santa Susanna, vincitore della prima edizione del Palio Perugia 1416, ha la sua prima dama.
Questo pomeriggio, nello splendido scenario dell’Auditorium Santa Cecilia in via Fratti “vestito a festa” grazie al lavoro svolto dal gruppo di allestimento rionale, si è tenuta la cerimonia di elezione della dama da parte dell’assemblea dei Sansanni.

Alla fine è stata riconfermata Marianna Casavecchia, già l’anno scorso Prima Dama del Rione. Marianna è riuscita a primeggiare su Fabrizia Tonanni, giunta seconda, e Francesca Picchiò giunta terza, ma applausi a scena aperta per tutte ed otto le ragazze che hanno deciso di mettersi in gioco. Oltre alle prime tre classificate, hanno partecipato alla sfilata ed alla competizione anche Margherita Gigliarelli, Rita Gigliarelli, Roberta Giovi, Oriana Rocca ed Elisabetta Tacconi.
E’stata una bella festa quella organizzata dal Rione di Porta Santa Susanna, partita da via della Sposa con un corteo aperto dai Tamburini della Magnifica Porta di San Facondino di Gualdo Tadino, gemellata storicamente coi Sansanni.

Al termine della cerimonia, presieduta dal Priore Mario Gambelunghe, queste le prime parole di Marianna Casavecchia: “Sono davvero contenta di essere stata riconfermata quale prima dama ed orgogliosa che i sansanni abbiano scelto di rinnovarmi la loro fiducia per il secondo anno. L’anno scorso fu per me una bellissima esperienza che diede il via ad una scommessa. L’emozione fu talmente forte che non mi resi conto dell’onore che avevo ricevuto. Quest’anno, con una consapevolezza alle spalle diversa, sono riuscita a godermi di più la cerimonia e l’incarico ricevuto”.
Da Marianna, prima dama dei Sansanni, non poteva mancare un appello ai cittadini.
“Invito, soprattutto i giovani, a partecipare a questa avventura perché le radici sono la nostra storia, ma anche uno straordinario punto di partenza per costruire il futuro. Perugia 1416 è una manifestazione in cui ho creduto fin dall’inizio perché ci consente di riavvicinare la periferia al centro storico e viceversa”.
Un centro storico che Marianna, narnese di nascita, ma perugina di adozione, ama profondamente, visto che qui abita e lavora come geologa e titolare di una società di formazione. Classe 1977, la prima dama del Rione ha una figlia di nome Flaminia ed è già pronta a lanciare la sfida per il palio 2017, in programma dal 9 all’11 giugno.

Elezione prima Dama 2017 del Magnifico Rione Porta Sole

da Comune Informa / Comune di Perugia
22 Aprile 2017

ARIANNA FIORITI È LA PRIMA DAMA DI PORTA SOLE. PER L’OCCASIONE È STATO ANNUNCIATO CHE IL RIONE AVRÀ I SUOI TAMBURINI: “VOGLIAMO FAR CRESCERE LE PROFESSIONALITÀ DA DENTRO, PUNTANDO SUI NOSTRI GIOVANI”

È la ventenne Arianna Fioriti di Ponte Felcino la prima dama del Magnifico Rione di Porta Sole, studentessa di comunicazione pubblicitaria che il fine settimana lavora come promoter per una scuola d’inglese. “Mi ritaglio del tempo anche per coltivare le mie due passioni di una vita: il canto e la danza, da quella classica, contemporanea, modern e hip hop. Faccio parte del coro Octava Aurea, un coro lirico con sede a Solomeo. Sono una ragazza con tantissimi hobby, primi tra tutti l’arte e il viaggiare; sono una curiosa nata. Amo la storia e sono quindi molto affascinata dalle rievocazioni storiche… Spero di essere una dama all’altezza delle vostre aspettative!”.

Si è presentata così, ai suoi rionali, nella serata d’elezione che si è tenuta al Castello di Monterone, durante una folta assemblea dei soci presieduta dal Priore, Giuseppe Tufo, alla presenza del Consiglio de Savi, che per l’occasione è stato ripresentato ufficialmente.
A contendersi il podio erano in sette: Arianna Fioriti, Beatrice Aisa, Emanuela Batazzi, Margherita Pace, Maria Cristina Mancini, Valentina Palazzoni.

Il pro console Sonia Gavini ha ripercorso le tappe di costituzione del Rione, dalla nascita a quanto si sta portando avanti in vista dell’edizione numero due di Perugia 1416, in programma dal 9 all’11 giugno prossimi. Un’organizzazione che procede fattivamente, segno che si sta raggiungendo l’obiettivo della manifestazione, ovvero la condivisione di valori espressa tramite la partecipazione attiva da ogni zona del Rione, comprese le frazioni, che si sono fatte avanti per apportare linfa a questa nuova realtà sociale e culturale, che sta già dando i suoi frutti. Tra le novità, è stato anticipato che il Rione di Porta Sole avrà il suo gruppo di tamburini, composto prevalentemente da genitori e figli, ai quali si sono uniti appassionati di musica. “Il gruppo è composto da 14 elementi – è stato annunciato – con chiarine, tamburi, bombarda ed altre sorprese che suoneranno nel modo più aderente al contesto storico del periodo, grazie al coordinamento del Maestro Vladimiro Vagnetti e la partecipazione volontaria ed entusiasta di valenti musicisti del territorio, come Davide Zucchini, Roberto Pieroni e Marco Bocciarelli”. Professionalità che crescono all’interno dei confini rionali, da villa Pitignano a Ponte Felcino. Una unione di forze per mettere in piedi una grande squadra, grazie anche al sostegno di artigiani, commercianti e tanti cittadini volontari, che grazie ai propri hobby riescono a far crescere il Rione, a far conoscere le loro radici e le loro potenzialità.

Tra le prossime iniziative in programma c’è quella del 12 maggio, alle 18, a Montelabate: “L’Abbazia di Santa Maria di Valdiponte: le carte raccontano…”, con Silvia Lonzini e Cristiana Sargentini. Una conferenza a cui farà seguito una visita al castello, accompagnata dal proprietario Francesco Capaccioni, e la “cena di campagna”, a cura dell’azienda agricola Fondi Rustici Montelabate (Fondazione Gaslini).

Al tempo di Fortebraccio e Gattamelata – SeminARS

22-23 Aprile 2017
Amelia (Tr)

Come erano le vesti in Umbria e in Italia alla fine del ‘300 e come si vestivano uomini e donne nella prima metà del ‘400?
Quali erano i metodi di combattimento, come si evolvono la scherma e gli equipaggiamenti militari?
Come si può ricostruire tutto questo oggi per fare correttamente divulgazione culturale ed intrattenimento?
Questi ed altri gli argomenti approfonditi attravero l’uso di numerose fonti iconografiche e documentali.

Due giorni di seminari e conferenze dedicati al mondo della rievocazione storica e della storia, approfondendo un periodo cruciale per l’Italia, dal 1350 al 1450, nella terra che ha dato i natali ai condottieri Fortebraccio e Gattamelata.

Relatori:
Federico Marangoni
Dario “Thokk” Magnani

Quote di iscrizione:
Un giorno (sabato o domenica): 25 euro.
Due giorni: 40 euro.
CHIUSURA ISCRIZIONI 17 APRILE 2017

Info e iscrizioni: cell: 329 4043987
email: qriev@hotmail.it
sito web: www.semin-ars.it

Convocazione Assemblea Soci – Associazione Perugia 1416

Perugia, 18 aprile 2017
Oggetto: convocazione Assemblea dei Soci Perugia1416 – spostamento di sede

Gentilissimi,
vi preghiamo di porre attenzione al cambio di sede della prossima Assemblea dei Soci che è quindi convocata, al fine di facilitare raggiungimento e parcheggio, presso la Sala Sant’Anna in Viale Roma, 15 anziché al Salone di Apollo di Palazzo della Penna:

– in prima convocazione il giorno giovedì 20 aprile 2017 alle ore 14,30

in seconda convocazione il giorno venerdì 21 aprile 2017 alle ore 15,30.

Gli argomenti all’ordine del giorno sono i seguenti:

–       Approvazione Bilancio 2016

–      Modifica al Regolamento Interno della Associazione

–      Rendicontazione spese e incasso Ballo dei Rioni (28 Febbraio 2017)

–      Varie ed eventuali

Ricordiamo che alla Assemblea sono ammessi solo i soci in regola con il pagamento della quota. In caso questa non fosse stata rinnovata, come socio 2016, o non ancora pagata, se socio 2017, può essere regolarizzata nella stessa sede a partire dalle ore 14,30. Chi non presente perché non in regola, non contribuirà al conteggio del monte soci per la validità delle deliberazioni in Assemblea, che sono prese a maggioranza di voti e con la presenza di almeno la metà degli associati in prima convocazione, e in seconda convocazione qualunque sia il numero degli intervenuti.
Precisiamo in ultimo che la convocazione di assemblea, di cui questa è soltanto una precisazione, è stata convocata nei termini previsti dallo Statuto. Data l’importanza degli argomenti posti all’ordine del giorno, si confida nella presenza il giorno 21 aprile, in seconda convocazione, e nella vostra puntualità.

I soci che per vari motivi non potessero partecipare sono pregati di voler rilasciare delega scritta a persona di loro fiducia.

Ricordiamo anche che ci sarà a seguire la conferenza alle ore 17,30 con Filippo Orsini “Todi: dall’autonomia comunale alla Signoria di Braccio

Con i migliori saluti

Il presidente Associazione Perugia 1416
Maria Teresa Severini

 

***************************************************************************************************************************************

DELEGA DA NON STACCARE

Io sottoscritto/a ……………………………………………… (scrivere in stampatello)

nell’impossibilità di presenziare l’Assemblea dei Soci Perugia1416 che si terrà a Perugia presso la Sala Sant’Anna in Viale Roma, 15 in seconda convocazione il giorno 21 aprile 2017 alle ore 15,30

 

delego a rappresentarmi con pieni poteri

………………………………………………………………… (scrivere in stampatello)

In fede

Firma

Convocazione e Delega (. pdf)

Magnifico Rione Porta San Pietro – Corteo storico – Figuranti e Prima Dama

Comunicazione Magnifico Rione Porta San PietroComunicazione del Magnifico Rione di Porta San Pietro

In vista del Corteo Storico previsto per l’11 Giugno 2017, all’interno degli eventi promossi da “Perugia 1416”, il nostro Rione vi invita a segnalare la propria disponibilità per potere sfilare quale Figurante (sia maschile che femminile).
Tra le figuranti femminili c’è la possibilità di concorrere al ruolo di Prima Dama: per questa figura è prevista anche una fase finale elettiva che sarà successivamente comunicata.

Per segnalare dunque la vostra disponibilità per i ruoli sopra indicati potete contattare direttamente la prof.ssa Rosella Sdringola cell. 3388881866 e.mail: rosellasdringola@gmail.com

Tra i requisiti richiesti è prevista la maggiore età per la “Prima Dama” e l’iscrizione al Rione per tutti.