Bando per il Palio d’artista -Perugia 1416. Edizione 2019

SCADENZA 11 MARZO 2019

comunicato stampa (Maria Mazzoli)

Arte, giovani e storia della città. Sarà elaborato ancora una volta tra i banchi dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” il Palio d’artista per l’edizione 2019 di “Perugia 1416”, la rievocazione che si terrà dal 14 al 16 giugno prossimi.
Saranno infatti gli studenti a realizzare l’immagine del drappo che andrà al Rione vincitore delle tre competizioni sportive, più quella del corteo storico.
Il concorso di idee, al quale potranno partecipare gli iscritti in regola e non ancora diplomati, sarà coordinato anche quest’anno dal professor Stefano Mosena, referente per l’Accademia.“Nella realizzazione degli elaborati – riporta il bando – dovrà essere evidenziata la caratteristica principale della manifestazione, ovvero il richiamo al periodo storico e possibilmente anche ai cinque Rioni, quest’ultimo essendo elemento fondante della identità cittadina, nel segno della coesione sociale, ma anche nel valore della sfida, e quindi nel raggiungimento di un obiettivo di sana competizione. Gli studenti dovranno informarsi della storia della città poiché la finalità del progetto è volta proprio alla diffusione della conoscenza, in particolare per i giovani”.
Il vincitore riceverà dall’associazione una somma di 500 euro. La scadenza è fissata per l’11 marzo. A decretare il bozzetto vincitore sarà una giuria, già nominata, di cui faranno parte: Andrea Romizi, sindaco di Perugia (o suo delegato), Teresa Severini, presidente dell’associazione Perugia 1416, Mario Rampini ed Emidio De Albentiis, rispettivamente presidente e direttore dell’Accademia, Stefano Mosena e un membro del consiglio direttivo dell’associazione (di cui fanno parte anche i rappresentanti dei Rioni).

Scadenza 11 Marzo 2019 – Regolamento on line nel sito ABA